Chiesa del Divino Salvatore

Chiesa del Divino Salvatore

Eretta sui resti della moschea di Ibn Adabbas, la Chiesa del Divino Salvatore è un'imponente costruzione di stile barocco nonché il tempio più grande di Siviglia dopo la Cattedrale.

La facciata principale della chiesa domina su Plaza del Salvador, uno dei centri nevralgici di Siviglia che, nel corso dei suoi 2000 anni di storia, ha accolto ville romane, una moschea, bancarelle di frutta e verdura e commerci di ogni tipo, un ospedale e persino il vecchio cimitero della città.

Alla scoperta della Chiesa del Divino Salvatore

Dietro la grandiosa facciata della chiesa nasce un tempio di grandi dimensioni capace di colpire per il bellissimo organo barocco del XVIII secolo, situato proprio sopra l'entrata principale, e diversi dossali di rara bellezza artistica, fra cui spiccano, oltre al dossale maggiore, quello del Cristo del Amor, quello di Santa Ana e quello dedicato alla Virgen del Rocío.

La chiesa, inoltre, dispone di un bellissimo spazio esterno, conosciuto con il nome di Patio de los Naranjos, in cui è possibile contemplare i resti dell'antica moschea.

Imprescindibile

La visita della Chiesa del Divino Salvatore è caldamente consigliata, dal momento che le grandi dimensioni e la lucentezza delle decorazioni lo rendono uno dei tempi più belli di tutta la città.

Vi consigliamo di non realizzare la visita a ridosso dell'orario d'apertura, dal momento che è probabile che ci sia fila. Il biglietto per la Chiesa del Divino Salvatore è incluso in quello per la Cattedrale e la Giralda.

Orario

Da settembre a giugno:
Da lunedì a sabato dalle 11:00 alle 17:30.
Domenica: dalle 15:00 alle 19:00.
Luglio e agosto:
Da lunedì a sabato: dalle 10:00 alle 17:30.
Domenica: dalle 15:00 alle 19:00.

Prezzo

Adulti: 4€.
Minori di 15 anni: entrata gratuita.
Cattedrale + Giralda + Chiesa del Divino Salvatore: 9€.

Trasporto

Metro: Puerta de Jerez, linea 1.
Autobus: linee C4, C3, 5, 41, 42, C1 e C2