Museo de Bellas Artes

Museo de Bellas Artes

Il Museo de Bellas Artes di Siviglia fu inaugurato nel 1841 con un nucleo primitivo di opere provenienti dai conventi e dai monasteri soppressi dal governo liberale di Mendizábal. Da allora ha continuato ad espandersi fino a divenire una delle pinacoteche più importanti di tutta la Spagna.

Lo sfarzoso edificio dell'antico Convento de la Merced Calzada, del quale ancora oggi possiamo osservare la facciata, è un'anticamera perfetta per iniziare ad assaporare i tesori conservati all'interno del museo.

Una breve panoramica del museo

Il museo dispone di 14 sale ordinate cronologicamente. Tale disposizione si deve alla volontà di realizzare un itinerario che ci permetta di scoprire la storia artistica del paese, esponendo opere provenienti da ogni angolo della Spagna, soprattutto da Siviglia.

Non è un caso che il pezzo forte della collezione siano le opere barroche di tematica religiosa, in quanto provenienti dal periodo della desamortización del governo liberale di Mendizábal.

Il museo conserva opere di molti artisti prestigiosi, quali Zurbarán, Goya, El Greco e Juan de Valdés Leal. Tuttavia, la star indiscussa del museo è senza dubbio Murillo, al quale sono dedicate diverse aree e numerose mostre temporanee con le sue opere.

Raccomandabile

Il Museo de Bellas Artes di Siviglia è la seconda pinacoteca più importante della Spagna dopo il Museo del Prado di Madrid, ragion per cui vi consigliamo di visitarlo.

Se non avete molto tempo a vostra disposizione, potete realizzare una visita breve. Il museo si trova in pieno centro e il prezzo del biglietto è davvero irrisorio, quindi non avete proprio scuse per non visitarlo!

Orario

Da martedì a sabato dalle 09:00 alle 21:00.
Domenica e festivi dalle 09:00 alle 15:00.

Prezzo

Adulti: 1,50€.
Cittadini dell'UE: entrata gratuita.

Trasporto

Autobus: linee C3, C4, C5, 6, 43, CC, 13, 14, B2 e B5.